fbpx

Come diventare un Data Scientist direttamente dal divano di casa con la piattaforma online di DataCamp.

Se non l’avete ancora scoperto vi segnalo un modo veloce e divertente per imparare ad usare il linguaggio Python per diventare un Data Scientist a tutti gli effetti, risparmiandovi tempo e denaro in corsi fuffa dove l’80% del tempo è teoria e solo per il restante 20 vi fanno sporcare le mani con i codici.

Come imparare a programmare con Python?

Grazie a DataCamp, un campus virtuale che vanta 81 corsi online, puoi imparare a programmare con Python, uno dei linguaggi open più utilizzati soprattutto in ambito Machine Learning e Big Data, o R, altro linguaggio e ambiente di sviluppo specifico per l’analisi statistica dei dati, e ad usare database relazionali SQL for Data Science.

Come è strutturato il corso?

Si parte seguendo i tutorial dei coach che vi spiegheranno quali operazioni dovrete svolgere negli esercizi successivi partendo da calcoli elementari per poi, gradualmente, salire di difficoltà.

Se si fa tutto bene si guadagnano XPs, se si sbaglia il borsino XPs diminuisce, inoltre è possibile anche chiedere supporto al sistema che vi rilascerà qualche piccolo suggerimento prima di darvi la soluzione finale.

Quanto è difficile?

L’obiettivo è capire la logica e imparare a non fare errori di scrittura, non è necessario essere nerd, basta una buona padronanza della lingua inglese e curiosità per il mondo data.

Una volta acquisita la sicurezza con la scrittura, avrete modo di seguire ulteriori corsi su come applicare tali conoscenze in ambito Data Visualization o Manipulation, su come importare e pulire i dati o utilizzarli per finalità di analisi e report statistici.

Schermata 2017-09-11 alle 18.28.29

Tutto molto bello, ma perché fare il data scientist?

Big Data, analisi dei dati, data mining, sentiment analysis e machine learning sono sempre più rilevanti per l’industria IT che richiede figure professionali, come esperti di architetture big data e Data Scientist.

Non è ancora abbastanza convincente? Ok: lo stipendio di un Data Scientist in America varia tra i 60 e i 100 mila $, in Italia tra i 40 e i 100 mila €, 150 mila se sei nel Team per la Trasformazione Digitale di Diego Piacentini, ex Amazon, ora Commissario straordinario per l’attuazione dell’Agenda digitale.

Data Science è un’attività applicabile in tutte le discipline incluso salute, legge, engineering e sempre più accessibile anche a chi ha un piccolo business. Per saperne di più, dai un’occhiata a questa infografica.

Datacamp.com, la piattaforma più pratica e intuitiva vista ultimamente per imparare a programmare comodamente da casa attraverso un percorso gratuito, provalo! Da Novembre anche su Smartphone.

Emiliano Farina

Emiliano Farina

Digital Marketing Specialist